Orari

Dal Lunedì al Venerdì

Entrata: 7.30-9.00
I Uscita: 13.00-14.00
II Uscita: fino alle 19:00

L'asilo nido è aperto tutto l'anno anche d'estate con l'opportunità di prolungamento dell'orario

Prenota la tua festa da NOI!!

Affitto locali per feste di compleanno con mascotte animazione e servizio catering

Servizio baby sitter

Servizio baby sitter per tutti i bambini senza limiti di età con personale qualiticato

Presso l’asilo nido Pollicino si promuove l’attivazione di uno sportello Pedagogico clinico denominato “Spazio d’ascolto”.

Progetto I speak English al nido

Nell'asilo nido Pollicino sono presenti 4 sezioni: coniglietti, gattini, pesciolini e pulcini.
Nelle sezioni gli spazi sono suddivisi in angoli, pensati in base all'età dei bambini e così denominati:

Sezione divezzi

  • Angolo travestimento (simbolico)
  • Angolo cucina (simbolico)
  • Angolo grafico
  • Angolo dei travasi
  • Angolo logico
  • Angolo grafico
  • Spazio dedicato al circolo
  • Angolo costruttività
  • Angolo manipolazione
  • Angolo pittorico
  • Angolo morbido

Sezione semi divezzi

  • Angolo lettura
  • Angolo morbido
  • Angolo costruttività
  • Angolo logico
  • Angolo grafico
  • Angolo manipolazione

Angolo travestimento (simbolico)

Materiale

L'angolo dei travestimenti dispone di una serie di piccoli indumenti da indossare: gonnelline, calzoncini con morbido elastico in vita, sciarpe, cappellini e berretti, qualche fazzoletto velato, qualche borsetta e collanina.
I bambini tentano di vestirsi da soli o di coprirsi secondo le esigenze di gioco.
Questi materiali vengono sistemati in casse, cestoni a portata dei bambini. Ciascuno di loro, individualmente o insieme a un piccolo gruppo,n è libero di utilizzare i materiali come crede!
Un grande specchio a parete permette loro di osservarsi, riscontrando la trasformazione che si realizza attraverso il trasferimento.

Obiettivi

  • Rafforzamento dell'identità  personale
  • Sviluppo della fantasia
  • Condivisione tra i bambini di impressioni e sentimenti
  • Inventare situazioni e ruoli
  • Ascoltare e comprendere i messaggi dei coetanei
  • Arricchimento del repertorio linguistico
  • Identificazione con personaggi reali (mamma e papà ) o fantastici

Angolo della casa: Cucina (simbolico)
Materiale
L'angolo della casa, ricorda in modo particolare l'ambiente domestico, dispone di un struttura realizzata in legno con piano cottura a lavello.
L'educatrice che organizza l'angolo metterà a disposizione: tavolo con sedie, stoviglie per apparecchiare, posate e bicchieri, padelline e pentolette, frutta e verdura finta.
E' importante che questo spazio sia sempre ben allestito e attraente.
E' l'angolo finalizzato al rafforzamento dell'identitàpersonale del bambino sotto il profilo corporeo, intellettuale e psicodinamico che va a sollecitare l'assunzione di ruoli diversi, istaurando una vita di relazione nel rispetto delle regole, cooperando con gli altri alla realizzazione di giochi di finzione in piena libertà.

Obiettivi:

  • Stimolazione del gioco individuale o di gruppo
  • Sviluppo della socializzazione
  • Canalizzazione dell'aggressività
  • Assunzione di ruoli diversi
  • Identificazione
  • Inventare situazioni e ruoli (mamma – papà)
  • Condivisione tra coetanei di impressioni e sentimenti

Angolo dei travasi
Materiali
L'angolo dei travasi è composto da materiali solidi e liquidi che si prestano a molteplici scoperte (variazioni di colori, forme, quantità) che servono a raggiungere numerosi obiettivi cognitivi e la conquista dell'autonomia operativa.
L'angolo presenta due vassoi in legno i quali contengono ciotoline in plastica con farina o legumi di vario genere (ceci, lenticchie, fagioli bianchi, pastina in piccoli formati e riso).
Per quanto riguarda il liquido è presente un vassoio con due bottigliette di vetro, un piccolo imbuto e spugnetta nel caso in cui l'acqua cade all'interno del vassoio di plastica.

Obiettivi

  • Sviluppo del coordinamento motorio occhio-mano
  • Controllo della motricitàfine della mano
  • Percezione e correzione di un eventuale errore
  • Soluzione di un problema
  • Superamento di difficoltà
  • Discriminare sostanze diverse
  • Procedere per tentativi ed errori
  • Sperimentare operazioni diverse

Angolo logico
Materiale
L'angolo logico è strutturato per le seguenti attività: costruzione, percezione, movimento, classificazione, ordinamento ecc. E' costituito da incastri lignei, matrioske, blocchi, tasselli in legno, tavole forate in cui si inseriscono dei pioli. Le varie esperienze proposte, tendono a sviluppare le capacitàpercettive e logiche di discriminazione e raggruppamento.

Obiettivi

  • Promuovere la capacitàlogica
  • Sviluppo del coordinamento occhio-mano
  • Riconoscimento di oggetti e loro denominazione corretta
  • Formulazione previsioni di ipotesi, individuazione di piste per risolvere problemi concreti nel corso dei giochi e delle attivitàesplorative
  • Individuazione di corrispondenze e di rapporti fra oggetti
  • Localizzazione e spazializzazione di oggetti
  • Sviluppo delle capacitàdi progettare, pianificare giochi e attività
  • Discriminare e raggruppare oggetti in base al colore
  • Distinguere grande-piccolo, alto-basso, lungo-corto
  • Porsi dentro e fuori rispetto a un recinto o ad un contenitore
  • Distinguere situazioni spaziali di dentro-fuori, sopra-sotto

Angolo della costruttività
Materiale
L'angolo della costruttività è importante per l'acquisizione di capacitàlogiche, assemblamento e incastro. Tutto ciò offre ai bambini la possibilitàdi costruire, inventare, produrre.
L'angolo è allestito con tappeti per le costruzioni a pavimento, pista in legno con macchinette, animaletti di plastica.

Obiettivi

  • Acquisizione di capacità logiche
  • Assemblaggio e incastro

Angolo manipolazione
Materiale
All'interno dell'angolo, si lavora la pasta di sale. Con l'ausilio di tavolette di legno e mattarelli, i bambini esplorano il composto naturale, creando forme divertenti.
PASTA DI SALE
Ingredienti: sale fino, farina, acqua, mattarello
E' un materiale poco costoso, che si può² ottenere con grande facilità . Prestandosi a molte attività  plastiche per la sua buona plasmabilità . Piace molto ai bambini che amano manipolare, e che sviluppano la loro creatività .
Oltre alla pasta di sale viene realizzata un'attività  in cui in nastrini colorati i bambini infilano, diversi tipi di pasta.

Obiettivi

  • Stimolare la creatività individuale e di gruppo
  • Sviluppare la motricitàfine delle mani
  • Attivare la curiositàe la ricerca di soluzioni
  • Passare da semplice manipolazione ad attivitàespressiva
  • Coordinamento cista-manualità

Angolo grafico
Materiale
All'interno dell'angolo, i bambini hanno a disposizione fogli di carta e colori, pastelli, cera, pennarelli grandi e piccoli.
I disegni vengono conservati all'interno di scatole identificabili dalla propria foto

Obiettivi

  • Sviluppo della capacità pittorica
  • Creazione di un prodotto realizzato individualmente
  • Rivelazione delle dinamiche psichiche
  • Coordinazione occhio-mano

Angolo pittorico
Materiale
All'interno dell'angolo i bambini hanno la possibilità di sviluppare la capacità pittorica mediante colori a dita o tempera. I disegni verranno appesi su dei fili con delle mollette per farli asciugare, il piano di lavoro presenterà cavalletti o tavolo per sperimentare l'attività  in senso orizzontale, obliquo, verticale, individualmente o con attività di gruppo.

Obiettivi

  • Coordinazione occhio-mano
  • Creazione di un prodotto individuale
  • Riconoscimento dei colori proposti dalla programmazione
  • Sviluppo della capacità pittorica
  • Modulare l'intensità della presa
  • Possedere il movimento antagonista
  • Utilizzare i colori in modo appropriato

Angolo lettura
Materiale
Al suo interno è allestito con tappeti, cuscini e poltroncine morbide. I bambini possono scegliere i libri illustrati che catturano la loro attenzione e sfogliarli sotto a guida dell'educatrice.
Il morbido materiale che viene impiegato per la strutturazione dell'angolo deve offrire la possibilità al bambino di leggere, seduto, sdraiato e comunque nelle posizioni più confortevoli, purchè l'approccio al libro sia sempre comodo e piacevole, favorendo la comunicazione di emozioni e sentimenti, insieme alle informazioni. I libricini proposti, hanno tematiche diverse: fiabe, favole, storie a immagini. Libri di animali, ecc. L'ambiente è intimo ed accogliente

Obiettivi

  • Sviluppo della socializzazione
  • Stimolazione alla verbalizzazione
  • Sviluppo della fantasia
  • Sviluppo dell'ascolto di racconti
  • Condivisione di emozioni

Circolo
Materiale
Lo spazio dedicato al circolo è di grande importanza. All'interno è presente un grande tappeto con tanti cuscinetti, posti uno sopra l'altro.
I bambini creando un cerchio, cantano canzoncine e con grande attenzione rispondono all'appello, guidato dalle educatrici. Al suo termine, in modo facoltativo i bambini possono esternare un avvenimento che li ha colpiti in modo particolare.

Obiettivi

  • Riconoscimento del proprio cuscino
  • Riconoscimento di se stessi e dei coetanei
  • Condivisione di emozioni e sentimenti
  • Sviluppo della verbalizzazione

Home Asilo Attività Dove siamo Contatti Facebook